Select Page

L’importanza della posizione nel Texas Hold’em Poker

 

 

Impara a comprendere l’importanza di giocare dalla posizione nel Poker Texas Hold’em

 

La posizione di gioco rappresenta uno degli elementi fondamentali delle strategie per il poker Texas Hold’em.

Molte volte vi abbiamo ripetuto la centrale importanza di giocare con disciplina e ragionevolezza quando vi sedete ad un tavolo di Texas Hold’em Poker, tuttavia oggi è giunto il momento di introdurre un altro concetto fondamentale per incrementare il livello delle vostre skills.

La posizione infatti è uno degli elementi basilari su cui il player skillato incardina la sua strategia di gioco, in quanto consente di valutare con maggiore precisione il valore reale delle proprie mani nel Texas Hold’em Poker.

 

Le posizioni al tavolo di Texas Hold’em

 

Il primo giocatore a parlare (under the gun) è quello seduto alla sinistra del big blind che insieme agli altri due alla sua sinistra sono detti in posizione iniziale.

Gli altri tre giocatori successivi si trovano in middle position, mentre tutti quelli che vengono dopo si trovano nella cosiddetta late position.

I bui parlano per ultimi all’inizio della mano e per primi dopo il flop e, per aiutarvi a comprendere quale sia la scelta corretta, abbiamo inserito di seguito un’utilissima guida con tutti i migliori consigli su come cambiare le vostre tattiche per il Texas Hold’em Poker a seconda dei mutamenti di position.

 

Giocare a Texas Hold’em Poker dalle posizioni iniziali

 

Queste posizioni risultano essere senza dubbio le più complesse da gestire, specialmente nei tavoli con tanti giocatori, in quanto la vostra mano statisticamente potrebbe infrangersi contro altri punteggi del Texas Hold’em superiori.

Quindi quando giocate a Poker Hold’em in queste posizioni  le scelte consigliate sono le seguenti:

  • con A-A, K-K, e A-K (suited cards) dovete rilanciare (raise) indipendemente dalla posizione;
  • con A-Q (suited), K-Q (suited), Q-Q, J-J, 10-10 dovete chiamare (call);
  • con qualunque altra combinazione di carte passate (fold).

 

Giocare dalla middle position nel Texas Hold’em

 

Giocare dalla middle position spesso risulta meno complesso rispetto al gioco dalle posizioni iniziali, ma per non commettere errori da principianti, quindi seguite i consigli dei poker pro di Texas Hold’em:

  • con A-A, K-K, e A-K (suited cards) dovete rilanciare (raise) indipendemente dalla posizione;
  • con 9-9, 8-8, A-J (suited), A-10 (suited), Q-J (suited), A,Q e K-Q dovete chiamare (call);

 

La late position quando si gioca a Texas Hold’em Poker

 

Ovviamente le posizioni finali (late position) e la posizione del c.d. bottone risultano essere le più vantaggiose, tuttavia non mancate di essere disciplinati anche in questa situazione più favorevole per il gioco del Poker texano.

Quindi le scelte consigliate dai poker pro sono:

  • fate call con A- e una qualunque altra carta dello stesso seme;
  • fate call con K-10 suited;
  • fate call con Q-T suited;
  • fate call con J-T suited;
  • fate call con A-J;
  • fate call con A-10;
  • fate call anche con tutte le coppie basse.

Il consiglio generale è quello di sfruttare bene questa situazione di vantaggio, ma se qualcuno fa un raise deciso e voi avete una mano marginale è preferibile foldare e non farsi trascinare in un pot rischioso, che potrebbe erodere il vostro stack.

 

Le Strategie per il Poker

0
Connecting
Please wait...
Send a message

Sorry, we aren't online at the moment. Leave a message.

Your name
* Email
* Describe your issue
Login now

Need more help? Save time by starting your support request online.

Your name
* Email
* Describe your issue
We're online!
Feedback

Help us help you better! Feel free to leave us any additional feedback.

How do you rate our support?
Free WordPress Themes, Free Android Games